Per qualsiasi richiesta: info@gestionedebito.it

News

05Lug2018

La ristrutturazione del debito italiano

Ad oggi, il debito pubblico italiano, ha raggiunto livelli tali da andare ad incidere, negativamente, sul tasso di crescita del Paese.

Consideriamo poi, che tale debito, è ormai in essere da anni e questo, è un altro fattore che va ad incidere negativamente sul Bel Paese.

Nel 2018, il Pil italiano, è stato inferiore dell’8% rispetto agli altri Paesi presenti nella Comunità Europea.

Continuando su questo filone, nei prossimi cinque anni, la situazione non è di certo volta al miglioramento.

Inoltre, consideriamo che, l’Italia fa parte dell’Europa e, un debito così alto, va a toccare anche gli altri Paesi presenti nella Comunità (soprattutto per quei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Consideriamo anche il seguente dato: l’Italia è entrata in crisi già in crisi e questo, non ha permesso di avere spazio di manovra per quanto riguarda la gestione della spesa pubblica e assenza di capitali importanti da investire su manovre economiche.

  • 5 Lug, 2018
  • Mauro Sisti
  • 0 Commenti
  • debito, debito pubblico,

Condividi questa news

Categories

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *